La parte superiore della plancia è composta da plastiche morbide al tatto, così come la pelle che riveste il volante, i pannelli porta ed i sedili. Non so se anche voi la pensate come me... . La carrozzeria squadrata, poi, ha permesso di dare parecchio spazio a chi siede dietro. ... 24° e 34°, Renegade si disimpegna ottimamente anche in fuoristrada. Saranno anche le più vendute, presumibilmente, il che è comprensibile ma anche “strano”, o almeno così mi suona pensare ad una Jeep 2WD. Molto bello e ricercato lo stile generale con numerosi elementi a contrasto, come le cornici delle casse, delle bocchette di ventilazione e della leva del cambio di colore arancione che, insieme alla plancia e ai sedili bicolore, donano una forte personalità alla vettura e all’abitacolo. Il motore 2.0 multijet-2 da 140 CV muove più che bene i 1.430 kg della Jeep, con una spinta decisa ad ogni marcia ed un rumore ben filtrato dall’abitacolo rispetto al 1.6 diesel che è leggermente più rumoroso. Scegli allestimenti, colori, accessori, materiali, optional, prezzo e molto altro ancora. Scopri tutte le opinioni e le recensioni degli utenti di Quattroruote.it sulla JEEP Renegade Suv/Fuoristrada. Saranno anche le più vendute, presumibilmente, il che è comprensibile ma anche “strano”, o almeno così mi suona pensare ad una Jeep 2WD. Il sistema Stop/Start funziona egregiamente e la retrocamera per le manovre di parcheggio è precisa e molto utile, a causa del lunotto posteriore che limita la visibilità. 2 Jeep a partire da 3.700 €. on 2020 jeep® renegade limited 4x4 models when financed through chrysler capital, shop online,, hurry in, 0% apr for 60 months, plus, no monthly payments for 90 days, on all 2020 renegade models when … Dopo questo test drive non possiamo che essere d’accordo e fare davvero i complimenti a Jeep per questa vettura, davvero perfetta sotto ogni punto di vista. }); Se esteticamente non vi convince infatti, una prova su strada vi conquisterà sicuramente, grazie alla sensazione di solidità, sicurezza e confort che solo la Renegade è in grado di offrire in questo segmento, insieme alla fantastiche doti in off-road che la rendono unica. Così, infilare una curva dopo l’altra diventa un piacere, con rollio quasi assente ed una precisione di guida che non ti aspetteresti da una vettura ottimizzata per l’off-road. Le plastiche della zona bassa dell’abitacolo sono invece più rigide e hanno l’intenzione - dichiarata - di essere pratiche per l’uso in fuoristrada. Novità auto 2021, il calendario di tutti i modelli in arrivo, Fenomeno Toyota Yaris, la seconda auto più venduta d’Italia è full hybrid, Ecco com'è fatta dentro la nuova Nissan Qashqai, Ultimi incentivi auto 2020, i prezzi scontati di elettriche e plug-in, Promozioni auto, tutte le offerte di dicembre 2020. Il listino parte invece da 23.500 euro con le versioni a due ruote motrici, che sono anche quelle che permettono di risparmiare al distributore. In tutto questo, forse il lato meno entusiasmante della Renegade che ho provato è quello “economico”, perché come consumi senza fare troppa attenzione si sta su medie intorno ai 10 km con litro, e si superano i 31.000 euro. Il frontale si ispira agli elmetti da guerra che i soldati americani indossavano nella seconda guerra mondiale ed infatti i fari circolari sembrano più minacciosi grazie al cofano motore che riprende lo stile dell’elmetto. Allo stesso tempo però riesce a proiettarsi verso il futuro con linee particolari e futuristiche, che siamo sicuri attireranno una clientela più giovane alla ricerca di una vettura con cui distinguersi e poter fare qualsiasi cosa. I fari infatti sono caratterizzati dalla parte interna a forma di X e da una cornice protettiva in plastica nera, con un design futuristico ma con elementi appartenenti al passato e alla storia Jeep. Con la versione Trailhawk poi, anche i puristi dell’off-road saranno soddisfatti. Prova completa della Jeep Renegade Trailhawk su strada e soprattutto in off road, in un test particolarmente intenso in fuoristrada durante il quale l’abbiamo messa a dura prova sul Parco del … Jeep Renegade Sport: nuovo allestimento e 2.0 Multijet da 120 CV, Jeep Renegade: tributo alle chitarre per il Montreux Jazz Festival, Jeep Renegade: debuttano il 1.6 E-TorQ e nuovi cambi automatici a 6 e 9 marce, Test Drive: nuova Suzuki Vitara 1.6 120 CV 4×4, Jeep Renegade: all’asta la Jeep autografata dai Rolling Stones, Test Drive: Alfa Romeo Giulia, il ritorno del piacere di guida, Nuova BMW Serie 3: evoluzione tecnologica, Ferrari Monza SP1 e SP2: il ritorno dell’essenza Ferrari, Sospensione Assicurazione Auto: tutto quel che c’è da sapere, Test drive: Alfa Romeo Giulietta TCT 1.4 TB Multiair 170 CV, Salone di Ginevra 2016 Live: Ferrari GTC4 Lusso, Nuova Audi A3 Sportback: immagini ufficiali e dati tecnici, Nuova Audi A4 e A4 Avant: innovazione “classica”, Test Drive: nuova Peugeot 3008 GT 2.0 BlueHDi 180 CV. Durante la presentazione, i vertici Jeep hanno precisato sin dalle prime parole che la Jeep Renegade è la SUV compata per eccellenza, in grado di essere efficiente e confortevole su strada ed offrire caratteristiche da vera off-road su qualsiasi terreno in fuoristrada. Gli interni della Jeep Renegade sono riusciti e ricercati, ma soprattutto spaziosi e comodi anche per 5 persone. Jeep Renegade 4xe è disponibile a un prezzo di 37.373 euro in allestimento Limited; il più ricco Business Plus parte da 39.400 euro; S e Trailhwak sono entrambi offerti a 40.284 euro. La dotazione è davvero completa e l’elenco degli optional è lunghissimo. 4 Adesivi Stella Militare EFFETTO CONSUMATO diametro 10 cm US ARMY Jeep renegade Suzuki fuoristrada 4X4 In offerta! Dopo questo test drive non possiamo che essere d’accordo e fare davvero i complimenti a Jeep per questa vettura, davvero perfetta sotto ogni punto di vista. Un vera sorpresa. In qualsiasi condizione e su qualsiasi fondo, la Jeep rimane sempre in traiettoria senza mai una sbavatura o una indecisione, infondendo al guidatore una sensazione di sicurezza e totale controllo del tracciato, mai provata su altre vetture. 5:02. Le ampie regolazioni del sedile ed il volante regolabile in profondità e altezza permettono di trovare la posizione di guida perfetta, mentre leva del cambio ed i comandi al volante sono a portata di mano. Si potrebbero fare tantissimi altri esempi, ma in campo automobilistico direi che una Jeep è il fuoristrada per definizione. Ecco cosa offre di serie l’allestimento Limited: A bordo della Jeep Renegade ci si sente subito a proprio agio. La frizione è idraulica e riduce quindi lo sforzo di azionamento e le vibrazioni del pedale. 10/21 Jeep Renegade. Quando il percorso è diventato fangoso, abbiamo spostato il selettore nella modalità “Mud” e, anche aumentando la velocità, la Renegade è sempre rimasta in traiettoria infondendo al guidatore una crescente sensazione di sicurezza. Anche se può sembrare ovvio che una Jeep sia eccellente in fuoristrada, il divertimento che si ha nel mettere alla prova questo genere di vetture porta inevitabilmente a percorrere sterrati impervi e molto impegnativi. Davanti il classico frontale Jeep a fari rotondi e calandra a 7 feritoie “funziona” e lateralmente la fiancata alta e verticale e gli sbalzi molto corti fanno capire che i criteri di funzionalità tipici della progettazione di un fuoristrada sono stati tenuti in considerazione. Jeep®, Wrangler®, Rubicon®, CJ®, Mopar®, Renegade®, Scrambler®, Commando®, Sahara®, SRT® and the Jeep… dk_widget_lang:'it', Il design esterno (ed interno) della Renegade è stato concepito con una grande attenzione al passato del marchio e una cura quasi maniacale dei dettagli, come il logo Jeep formato da due cerchi e sette feritoie inserito all’interno dei fari anteriori e posteriori, il terreno sconnesso e le piccole Jeep disegnati sul perimetro del parabrezza e la “X” simbolo delle tanica di benzina militare della celebre Jeep Willys, inserita all’interno dei fari posteriori, nel logo Renegade e sul tettuccio asportabile. dk_widget_width:'800', Muscolosa come tutte le Jeep… Senza dubbio, la nuova Jeep Renegade è una SUV curata in ogni singolo dettaglio e studiata per essere una vera Jeep sin dal primo sguardo. Non si tratta della Renegade più estrema per mettere le ruote fuori dall’asfalto, ma comunque è già ben attrezzata: date un’occhiata alla gamma e alle caratteristiche tecniche sul nostro Trovauto, dove sono raccolte le informazioni di tutte le versioni. Per un'analisi efficace, dobbiamo prima conoscere i tipi di motore. È tempo di parlare di alcuni affari seri come il consumo di carburante. 2:18. In tutte e 4 le modalità, le sospensioni assorbono notevolmente le asperità più accentuate del fondo stradale, filtrando perfettamente le vibrazioni all’interno dell’abitacolo e aumentando il confort. Trova le migliori offerte di Auto usate per la tua ricerca jeep renegade fuoristrada piacenza. Posted By Manuel Morlini on Feb 3, 2015 in Fuoristrada, Jeep, Novità, Salone di Ginevra 2015, SUV, SUV compatti. Dietro c’è molta lamiera attorno ai piccoli gruppi ottici quadrangolari, l’aspetto dunque è molto massiccio e forse è la parte meno convincente del design. Questo conferma che il logo “Trailrated” che Jeep inserisce sui propri modelli non è solo un adesivo, ma una garanzia. La Renegade quindi, non è solo una SUV compatta per un utilizzo rettamente stradale e cittadino, ma è una vera e propria 4×4 in grado di portarvi dove volete. Con un minimo di 351litri, infine, il bagagliaio offre quel che ci si aspetta da una macchina lunga circa 4 metri e 20. Il cruscotto è molto particolare, con il contagiri “sporcato” tra i 5 ed i 6.000 giri ed il grande schermo TFT da 7″ pollici (sulle versioni Limited e Trailhawk) del computer di bordo inserito al centro, il quale visualizza tutte le informazioni della vettura, le indicazioni del navigatore satellitare e la bussola. Difetti? Anche in off-road la “piccola” Jeep si comporta da “grande”, superando con facilità tutti i terreni e le situazioni difficili. In qualsiasi condizione e su qualsiasi fondo stradale, la Renegade rimane sempre in traiettoria senza mai una sbavatura o una indecisione, infondendo al guidatore una sensazione di sicurezza e “onnipotenza” mai provata su altre vetture. Dopo aver fatto conoscenza con l’abitacolo, mi metto in marcia con la 2.0 turbodiesel da 140 CV, a trazione integrale e in allestimento Limited. Tanti per un diesel? Anche nelle curve a gomito, i controlli elettronici arrivano addirittura a bloccare la ruota interna alla curva, “tirando” verso l’interno la vettura in totale sicurezza. Altro pregio è il cambio manuale a 6 marce, sempre pronto, fluido e con una corsa molto corta, il quale permette di divertirsi come su una berlina di segmento C. La frizione è leggera è stacca in basso in modo molto intuitivo e la frenata è pronta e decisa in ogni situazione. La parte posteriore è la più particolare e riuscita, una vera e propria concept car su strada. Ci sono pure le ridotte, per cui si può azzardare anche qualche passaggio sulle rocce (anche se, per questo, meglio scegliere la versione Trailhawk). Grazie al passo di 2,57 metri, al posteriori si sta molto comodi e passeggeri anteriore e posteriore alti 1.85 metri trovano ampio spazio per le gambe. Jeep Renegade 2.0 Mjt 140CV 4WD Low Limited KM ZERO Km 0 anno 2019, Fuoristrada/SUV 1 km, Climatizzatore ? Il 2.0 si avvia senza trope vibrazioni o rumori ed inizia un viaggio che forse non ci aspettavamo nemmeno noi da una Jeep. Eppure credo che, tornando al discorso iniziale, la Renegade … Arriva negli showroom italiani la Jeep Renegade Sport, nuovo allestimento che porta … 19-feb-2020 - Esplora la bacheca "Fuoristrada" di Giampaolo su Pinterest. Trova le migliori offerte di Auto usate per la tua ricerca jeep mitsubishi l200 fuoristrada. L’ultima nata di Jeep ha quindi il difficile compito di ritagliarsi una fetta di mercato in un segmento agguerrito e pieno di rivali, anche se la Renegade ha tantissimi assi nella manica, primo fra tutti essere l’unica vera fuoristrada della sua categoria. Jeep Renegade 1.6 DDCT 120 CV Limited + BLACK PACK NIGHT EAGLE Km 0 anno 2020, Fuoristrada/SUV 0 km, Navigatore ? Questo grazie alle sospensioni FSD Koni che filtra in modo attivo gli input ad alta frequenza delle sospensioni dovuti alle asperità stradali, garantisce comfort e fluidità e un controllo ottimale dell’assetto. Infatti, nella testa di molte persone, “giip” è proprio il nome di una categoria, come coupé, spider, station wagon. Di Paolo Falliro. Eppure credo che, tornando al discorso iniziale, la Renegade possa stuzzicare la fantasia di molti. dk_widget_height:'550', Infine, anche l’abitacolo mostra una cura maniacale per i dettagli, come la X inserita all’interno del doppio porta bibite, il logo Jeep inserito ovunque (sedili, casse, specchietti esterni ed interno retrovisori, vano bagagli, ecc) e la scritta “since 1941” sulla plancia. Il bagagliaio è ben rifinito e offre uan soglia di carico bassa, comoda per caricare e scaricare qualsiasi cosa. Anche in autostrada e sulle tangenziali, la SUV compatta italoamericana non presenta il tipico viaggiare americano con beccheggio e quella sensazione di essere a bordo di una barca ma, al contrario, è stabile, silenziosa e senza fruscii aerodinamici, risultato degno di nota visti gli specchietti esterni di grandi dimensioni. Catalogo di ricambi auto per JEEP Renegade SUV (BU, B1) 2.0 CRD 4x4 con motore da 140 CV, a partire dall'anno di produzione 2014: I parti di ricambio a buon mercato per questo modello Renegade … La funzione agisce sui freni tramite l’ABS e rallenta automaticamente la vettura mantienendola in traiettoria nelle discese più difficili, lasciando al guidatore solo il comando del volante e dell’acceleratore. Ottime condizioni disponibili vasto assortimento di fuoristrada 4x4 suzuki jimny sj410 sj413 samurai vitara grand vitara mitsubishi pajero l200 pajero did e sport. Lunga 4,23 metri, alta 1.66 e larga 1.80 metri, all’esterno la Jeep Renegade è caratterizzata da uno stile davvero unico e particolare che ha diviso i pareri degli appassionati: c’è chi lo ama, chi storce il naso e chi proprio non lo riesce a digerire. Anche a velocità elevate in mezzo ai boschi, la Renegade rimane sempre incollata al terreno e perfettamente in traiettoria senza andare in crisi, nonostante il tracciato sia composto prevalentemente da ghiaia e sassi di dimensioni medio grandi.